Nel caso di un’escoriazione lo strato cutaneo superiore è leso. Con l’escoriazione vengono asportate delle cellule mettendo allo scoperto le minuscole terminazioni nervose. Perciò un’escoriazione è anche molto dolorosa. 

Sintomi

Dolori forti, emorragia lieve nonché una leggera secrezione di essudato (essudazione minima).

Depurazione/disinfezione

Depurare e sciacquare

Acqua corrente o un liquido sterile (siero fisiologico DermaPlast® Medical) elimina le particelle di sporco più grandi. Con DermaPlast® Clean pulisci anche con cautela la pelle circostante, visto l’alto rischio di infezione con le escoriazioni.

DermaPlast® Clean 
Al prodotto

DermaPlast® Medical Siero fisiologico 
Al prodotto 

 

Disinfezione

Bagna abbondantemente la ferita con una soluzione disinfettante e lasciala asciugare per ca. 2 minuti.

 

 

Medicazione umida della ferita 

Saperne di più

Utilizza un moderno cerotto all’idrocolloide, per lenire i dolori e accelerare la guarigione.  Gli idrocolloidi assorbono l’essudato rilasciato dall’abrasione (escoriazione, graffio).  Puoi e devi lasciare questi cerotti per più giorni sulla ferita.
Tutti questi vantaggi sono nei cerotti per escoriazioni DermaPlast® Effect.  

DermaPlast® Effect Cerotti per escoriazioni
Al prodotto

 

Consiglio

I cerotti moderni dovrebbero rimanere il più a lungo possibile sulla ferita, per dare tempo alla ferita di guarire il più possibile.

Attenzione: 
Non applicare una medicazione umida se si manifestano segni di infezione o nel caso di ferite infette!

Cura della ferita tradizionale  

Saperne di più

Questa è la possibilità più conosciuta, per coprire le ferite. Se non disponi di cerotti all’idrocolloide o se la ferita è già infettata, dovresti coprire la ferita con un’applicazione asciutta come DermaPlast® Comprigel (non aderente alla ferita).

Per fissare delicatamente le applicazioni per le ferite sono adatte le fasce (ad es. DermaPlast® Cofix) o il cerotto di fissaggio (ad es. DermaPlast® Sparablanc). 

DermaPlast® Comprigel
Al prodotto

DermaPlast® Cofix
Al prodotto

DermaPlast® Sparablanc
Al prodotto

 

Una ferita lacera è una ferita meccanica causata da forze contundenti. Una tale ferita si presenta tipicamente in quelle parti del corpo, dove tra la pelle & le ossa non c’è nessun vero cuscinetto (ad es. la testa, la tibia).

Sintomi

Una ferita lacera sanguina spesso abbondantemente e mostra margini della ferita irregolari. Inoltre si manifesta anche una tumefazione dell'area interessata e dolore. 

Depurazione/disinfezione  

Saperne di più

Acqua corrente o un liquido sterile (siero fisiologico DermaPlast® Medical) elimina le particelle di sporco più grandi. Con DermaPlast® Clean pulisci anche con cautela la pelle circostante, visto sempre il rischio di infezione con le ferite lacere.

DermaPlast® Clean
Al prodotto

DermaPlast® Medical Siero fisiologico 
Al prodotto 

 

Bagna abbondantemente la ferita con una soluzione disinfettante e lasciala asciugare per ca. 2 minuti.

 

Emostasi  

Saperne di più

Utilizza qualcosa che assorba e sia pulito (ad es. compresse di garza DermaPlast® o DermaPlast® Alginat) ferma l’emorragia con una leggera pressione.
Nel caso di un’emorragia forte applicare una fasciatura compressiva con una DermaPlast® CoFix

DermaPlast® Compresse di garza 
Al prodotto

DermaPlast® Alginat 
Al prodotto 

DermaPlast® CoFix 
Al prodotto

Copertura della ferita

Saperne di più

Le piccole lacerazioni non beanti possono essere coperte con applicazioni asciutte come ad es. DermaPlast® Telfa o compresse di garza DermaPlast®.
Se necessario fissare con una fascia, ad es. DermaPlast® CoFix o benda di garza DermaPlast®.

Nel caso di lacerazioni più grandi non beanti, riunire i margini della ferita partendo dal centro con cerotti strip (ad es. cerotti di sutura DermaPlast® Medical). 

DermaPlast® Compresse
Ai prodotti

DermaPlast® Bende 
Ai prodotti 

DermaPlast® Medical Cerotti si sutura 
Al prodotto 

Se la ferita è più lunga di 2 cm o più profonda di 0.5 mm devi assolutamente consultare un medico. Lo stesso nel caso di ferite beanti o sporche. Il trattamento medico garantisce il controllo di tutte le funzioni e la sutura corretta della ferita. Anche nel caso di ferite lacere nella regione della testa, potendo sussistere anche commozione cerebrale.

Controllare sempre i margini della ferita se appaiono arrossamenti, pus e infiammazioni, poiché nel peggiore dei casi la conseguenza può essere una setticemia.

Il più delle volte le ferite da taglio o da punta sono piccole ferite esterne, che tuttavia possono andare molto in profondità. Qui esiste tuttavia il pericolo di coinvolgimento dei nervi e dei tendini. 

Sintomi

Emorragia e dolori, margini della ferita lisci

Emostasi/depurazione

Saperne di più

Emostasi (arresto del sanguinamento)

Lasciare sanguinare brevemente le ferite da taglio e da punta - questo deterge lo sporco, i germi e gli agenti patogeni. Utilizza poi qualcosa che assorba e sia pulito (ad es. compresse di garza DermaPlast® o DermaPlast® Alginat) e ferma l’emorragia con una leggera pressione.


Depurazione

Acqua corrente o un liquido sterile (siero fisiologico DermaPlast® Medical) elimina le particelle di sporco più grandi. Pulisci anche con cautela dallo sporco la pelle circostante con DermaPlast® Clean.

DermaPlast® Compresse di garza
Al prodotto 

DermaPlast® Alginat 
Al prodotto  

DermaPlast® Clean 
Al prodotto

DermaPlast® Medical Siero fisiologico 
Al prodotto 

 

Disinfezione

Saperne di più

Bagna abbondantemente la ferita con una soluzione disinfettante e lasciala asciugare per ca. 2 minuti.

Copertura della ferita

Saperne di più

Nel caso di lacerazioni più grandi non beanti, riunire i margini della ferita partendo dal centro con cerotti strip (ad es. cerotti di sutura DermaPlast® Medical) e coprire la ferita con un’applicazione asciutta (ad es. DermaPlast® Telfa).

Fissare la compressa con una fascia. Fare attenzione che la fasciatura sia tirata, ma non troppo. Per le ferite da taglio minori basta anche un cerotto. 

DermaPlast® Medical Cerotti di sutura
Al prodotto  

DermaPlast® Telfa 
Al prodotto

 

Se la ferita è più lunga di 2 cm o più profonda di 0.5 mm consultare assolutamente un medico, per suturare. Poiché spesso una ferita da taglio sembra più innocuo di quello che è.

Importante:
Controllare regolarmente lo stato della tua vaccinazione antitetanica. Di regola questa è valida 10 anni. Se hai una ferita grande e la vaccinazione risale a più di 5 anni, dovresti vaccinarti di nuovo.

La pelle viene danneggiata da un’azione calorica eccessiva (ad es. da fuoco od oggetti caldi). Si parla di scottatura nel caso di un danneggiamento causato da liquidi bollenti.

Sintomi

• Ustione di 1° grado: arrossamento, rigonfiamento, calore, dolore lieve
• Ustione di 2° grado: vescica o ferita aperta, dolore

Le ustioni gravi devono essere curate assolutamente da un medico.

Refrigerazione

Saperne di più

Refrigerare l’area ustionata per ca. 20 minuti sotto l’acqua fredda a 15-20°C (non acqua gelata) o con un  cuscinetto freddo-caldo DermaPlast® Active o una busta di ghiaccio istantaneo DermaPlast® Active

DermaPlast® Active Cuscinetto freddo/caldo  
Al prodotto

DermaPlast® Active Busta di ghiaccio istantaneo  
Al prodotto 

 

Medicazione umida della ferita 

Saperne di più

Utilizzare un moderno cerotto all’idrocolloide (cerotti per ustioni DermaPlast® Effect), per lenire il dolore e accelerare la guarigione. I cerotti hanno un effetto refrigerante e rilasciano umidità all’ustione. Puoi e devi lasciare i cerotti idrogel per più giorni sulla ferita.

Le ustioni devono essere tenute sotto osservazione, poiché altamente infettabili. 

DermaPlast® Effect Cerotti per ustioni 
Al prodotto

 

I cerotti moderni dovrebbero rimanere il più a lungo possibile sulla ferita, per non impedire alla ferita di guarire.

Attenzione:
Non applicare una medicazione umida se si manifestano segni di infezione o nel caso di ferite infette!

Spesso una ferita contusa è più pericolosa da quanto riconoscibile, perché dall’esterno le ferite possono sembrare più innocue di quanto non lo siano in realtà. Le ferite contuse sono causate da varie forze di compressione, di urto o di trazione.

Sintomi

Gonfiore ed ematoma, sanguinamento debole, dolore

Emostasi (arresto del sanguinamento)  

Saperne di più

Utilizzare qualcosa che assorba e sia pulito (ad es. comprese di garza DermaPlast® o DermaPlast® Alginat) e arrestare l’emorragia con una leggera compressione.

L’acqua corrente o un liquido sterile (siero fisiologico DermaPlast® Medical) elimina le particelle di sporco più grandi. Detergere anche con cautela dallo sporco la pelle circostante con DermaPlast® Clean

DermaPlast® Compresse di garza 
Al prodotto

DermaPlast® Alginat 
Al prodotto 

DermaPlast® Clean 
Al prodotto

DermaPlast® Medical Siero fisiologico 
Al prodotto 

 

Disinfezione

Saperne di più

Lavare  abbondantemente la ferita con una soluzione disinfettante e lasciarla asciugare per ca. 2 minuti.

 

Protezione della ferita

Saperne di più

Proteggere le piccole contusioni non beanti con un’applicazione possibilmente sterile (ad es. DermaPlast® Comprigel). Nel caso di ferite più grandi beanti, avvicinare i margini della ferita partendo dal centro con cerotti strip (DermaPlast® Medical Cerotti di sutura).

Fissare la compressa ai bordi con cerotti di fissaggio (ad es. DermaPlast® Sparablanc) o fissarla delicatamente con una fascia (ad es. DermaPlast® Cofix).

DermaPlast® Comprigel 
Al prodotto

DermaPlast® Medical Cerotti di sutura 
Al prodotto 

DermaPlast® Sparablanc 
Al prodotto

DermaPlast® CoFix 
Al prodotto  

 

Attenzione, perché nella contusione la pelle può essere intatta, mentre il tessuto sottostante potrebbe essere lesionato. Una visita clinica può escludere ferite gravi (eventualmente interne).

Tenere a riposo la parte del corpo contusa e tenerla possibilmente sollevata. Un sacchetto refrigerante serve a ridurre il dolore e il gonfiore.

Una contusione è causata da forza diretta contundente.
Una distorsione è causata da iperestensione di articolazioni o tendini e legamenti. In entrambe le ferite la superficie della pelle non subisce danneggiamenti.

Sintomi

Contusione: ematoma visibile, dolore, gonfiore
Distorsione: dolore durante il movimento, rapido rigonfiamento nell’area dell’articolazione, ematoma

Trattamento (PGCPS)

Saperne di più

P come Pausa

Fare una breve pausa e immobilizza la ferita. Così facendo si evita un aggravamento della ferita.

G come Ghiaccio

Refrigerare la ferita per 15 - 20 minuti con un cuscinetto freddo-caldo  DermaPlast® Active o una busta di ghiaccio istantaneo DermaPlast® Active. Fare poi una pausa di refrigerazione di 10 minuti e refrigerare di nuovo la ferita. Ripetere questa procedura, se possibile, varie volte. In questo modo si riesce a ridurre i gonfiori e a lenire il dolore.

C  come Compressione

Applicare una fasciatura elastica con la fasciatura per sport DermaPlast® Active,per esercitare una leggera pressione sull’area ferita! Questo argina la distribuzione di sangue o di liquido interstiziale nel tessuto circostante. Se si desidera riunire i passi «Ghiaccio» e «Compressione», la benda di sostegno refrigerante DermaPlast® Active è di aiuto.

PS come Posizione Sollevata

Tenere la parte del corpo ferita in posizione sollevata per non permettere la stasi ematica (del sangue) nell’area lesionata e ridurre così il gonfiore. 

DermaPlast® Active Cuscinetto freddo-caldo 
Al prodotto

DermaPlast® Active Busta di ghiaccio istantaneo 
Al prodotto 

DermaPlast® Active Fasciatura per sport 
Al prodotto

DermaPlast® Active Benda di sostegno refrigerante 
Al prodotto  

 

La preparazione giusta (stretching) e un buon materiale possono proteggere e ridurre il rischio di ferimento.
Il dolore non è un indicatore per la gravità della lesione. Non lasciarsi ingannare, se in un primo momento non fa molto male e controllare nel tempo la parte lesionata.

Le ferite da morso sono causate o da animali o da persone e nella loro tipologia assomigliano a una ferita lacera o una ferita da taglio. A causa dell’altissimo rischio di infezione le ferite da morso sono molto pericolose e devono essere curate da un medico.

Sintomi

Una ferita da morso mostra margini della ferita irregolari e, a seconda dell’intensità del morso, può verificarsi un’emorragia.

Depurazione/disinfezione

Saperne di più

L’acqua corrente o un liquido sterile (Siero fisiologico DermaPlast® Medical) elimina le particelle di sporco più grandi. Ripulire anche con cautela dallo sporco la pelle circostante con DermaPlast® Clean.

DermaPlast® Clean 
Al prodotto

DermaPlast® Medical Siero fisiologico
Al prodotto 

 

Bagnare abbondantemente la ferita con una soluzione disinfettante e lasciarla asciugare per ca. 2 minuti.

 

Protezione della ferita

Saperne di più

Proteggere qualsiasi tipo di ferita da morso con una garza sterile (ad es. DermaPlast® Medical Compressa in TNT) visto il grande pericolo di infezione.
Fissare la garza con una fascia e fare attenzione che la fasciatura non sia troppo stretta.

DermaPlast® Medical Compessa in TNT 
Al prodotto

 

Qualsiasi ferita da morso (anche morsi di umani) deve essere curata da un medico, poiché il pericolo di infezione è estremamente alto!

Controllare regolarmente lo stato della tua vaccinazione antitetanica. Di regola questa è valida 10 anni. Se hai una ferita e la vaccinazione risale a più di 5 anni, dovresti vaccinarti di nuovo.

Le vesciche e le ammaccature sono generate da un danneggiamento meccanico della pelle in seguito a pressione, sfregamento o abrasione.

Sintomi

Formazione di vesciche e dolore 

Depurazione/disinfezione

Saperne di più

Nel caso di una vescica chiusa pulire accuratamente i dintorni della ferita con DermaPlast® Clean

DermaPlast® Clean 
Al prodotto

 

Bagnare abbondantemente la ferita con una soluzione disinfettante e lasciarla asciugare per ca. 2 minuti.

 

Non bucare le vesciche! Questo aumenta il rischio di infezione ed è doloroso.
Si dovrebbe lasciare il cerotto per vesciche il più a lungo possibile sulla ferita, onde garantire un processo di guarigione ottimale.  Nel migliore dei casi fintanto che il cerotto non si stacca da solo.